Copy and content department

Micaela

Art director

E’ proprio vero che il vino buono non invecchia mai…25 anni come grafica e non sentirli! Nasco maestro d’arte, o meglio come “madonnara”, una fatica da bestia. Poi mi sono chiesta: “Ma dovrò farlo per tutta la vita?”. E così ecco la tecnologia e con la nascita del computer (ebbene sì, io c’ero quando i floppy disk sembravano dischi volanti, cari i miei nativi digitali) le mie dita solitamente impiastricciate di colore hanno iniziato a tamburellare sui tasti…e non si sono più fermate.

Francesca

Art Director

All’anagrafe Francesca, per tutti, e per comodità, Fran. Le mie passioni sono racchiuse in tre “are(e)”: viaggiARE, fotografARE… e ovviamente mangiARE. Foodblogger per passione, art director per vocazione. La mia ricetta per una grafica di successo? Pochi ingredienti, ops…volevo dire elementi, ma ben equilibrati; condire il tutto con un pizzico di stravaganza per esaltare i contenuti e non cadere nella banalità; mescolare con cura e servire su supporti (cartacei e non) innovativi e originali. Buon appetito!

Francesca

Graphic designer

Amo disegnare da quando ero piccola-piccola, non ricordo esattamente quando. La passione per la grafica è più recente: senza rendermene conto mi sono ritrovata a collezionare scatole di surgelati e volantini… un po’ strano lo so! In pratica l’amore per il disegno si è evoluto ed è diventato amore per l’immagine comunicativa, cioè la grafica. Tradotto: sono un grafico di giorno ed una fumettista di notte!

Matteo

Web designer

Sono sempre stato attratto da tutto ciò che visivamente “è bello”, come una gazza ladra verso gli oggetti luccicanti! Trovo che la bellezza, in questo caso visiva, sia un veicolo potentissimo di gioia, serenità e benessere per le persone che possono ammirarla. Tutto questo nella società odierna può e deve essere parte integrante anche dei linguaggi e delle comunicazioni pubblicitarie, diventate ormai parti integranti della nostra vita.

Elena

Copywriter

“Cosa vuoi fare Elena da grande?” “Scrivere!”
“Perché Elena hai scelto il Liceo Classico?” “Perché da grande voglio scrivere!”
Indovinate cosa faccio ora in agenzia? Scrivo! Avrete capito che la mia è una passione che viene da lontano, nel vero senso della parola, e che mi accompagna da sempre. Ho trasformato la mia ribellione a una produzione di testi seriale e costretta nelle fatidiche 5 W del giornalismo anglosassone diventando una copywriter e liberando la lingua italiana in vere e proprie armi di seduzione di massa.

Stefano

Copywriter

Specializzato nella produzione scritta in rima, nasco giornalista. Dal raccontare fatti di cronaca al raccontare le aziende, il passo non è poi così lungo; sempre di storie si tratta. Munito di computer e rock ‘n roll nelle orecchie ringiovanirò il vostro sito internet, con testi brillanti ed ovviamente “SEO friendly”.

Giancluca

Web Designer Assistant

Fin da piccolo la mia passione era trascorrere interi pomeriggi a inventare costruzioni impossibili con i lego, questo mi ha dato costantemente lo stimolo per esaltare in modo dinamico e scorrevole la mia creatività.
 Partendo dalla grafica pubblicitaria mi sono orientato verso i linguaggi web, concentrandomi sul mondo del front-end, per esprimere e “materializzare” le mie idee.

Matteo

Copywriter

“Matteo, ma tu che lavoro fai?”. Avrei potuto rispondere tante cose in passato: visual jockey nelle discoteche, bagnino, istruttore di nuoto e di tennis, giornalista imprigionato nelle suadenti briglie dei reportage. In tutto questo l’ha avuta vinta l’amore per la scrittura che metto al vostro servizio perché, come diceva un grosso cantautore affetto da rotacismo, “che piaccia o no è capitato che sia questo quello che so fare”.

Jacopo

Copywriter

Giornalista curioso, e instancabile globetrotter, scrivo da quando ho imparato a tenere la matita tra le mani (e le dita sulla tastiera). Creatività e innovazione. Tramite le tecniche Inbound porterò la scrittura a un nuovo livello, perché come ci insegna il Buddha “le parole hanno il potere di distruggere e di creare, ma quando le parole sono sincere e gentili possono cambiare il mondo”.

MENU